I reflui urbani (in sostanza, l'acqua delle fogne) sono trasmettitori di grandi quantità di germi e sono potenzialmente dannosi per la salute pubblica. Per questo, in caso di ostruzione, è importante procedere all’autospurgo a Roma.

Contattateci per informazioni e preventivi! Telefonando al numero 06/21.57.745, compilando la form alla pagina Preventivi o scrivendoci a info @ novaecologica.it.

Le fognature si dividono in due categorie:

  • Impianti statici (o fosse biologiche): sono utilizzati nelle abitazioni isolate, nei piccoli villaggi e in tutti quei luoghi in cui manca una rete fognaria pubblica
  • Impianti dinamici (o fognature): utilizzati nei centri più grandi, depurano l’acqua e poi la gettano in mare o in altri corpi idrici

I rifiuti raccolti dopo uno spurgo sono considerati rifiuti speciali e devono quindi essere conferiti in impianti o discariche autorizzati. Per lo stesso motivo, il trasporto deve essere effettuato da imprese iscritte all’Albo Gestori nella categoria di riferimento: noi lo siamo! 

I diversi tipi di acqua

Chi fa degli spurghi il proprio lavoro sa che esistono vari tipi di acqua:

  • Acque bianche: non nocive per la salute pubblica
  • Acque di scarico: provenienti da uno scarico
  • Acque dolci: appropriate per il trattamento che le trasforma in acque potabili
  • Acque grigie: provenienti da lavandini, docce e cucine prive di componenti fecali
  • Acque nere: prodotte dalle case e nocive per la salute pubblica
  • Acque reflue domestiche: provenienti da attività domestiche e da insediamenti residenziali
  • Acque reflue industriali: provenienti da impianti o edifici in cui si producono beni o attività commerciali

Il canal-jet

Cos'è il canal-jet? E' un efficace sistema di disostruzione, composto da un particolare tubo flessibile da cui esce un getto d’acqua molto potente che riesce ad eliminare le ostruzioni nelle tubature e nelle fogne. Il vantaggio del canal-jet è l'utilizzo in qualsiasi tipo di conduttura.

La video-ispezione

Dall'esterno non è sempre facile valutare con precisione eventuali danni all’interno delle tubature; è in questo caso che si ricorre alla video-ispezione. Una piccola telecamera viene calata nella tubatura; attraverso uno schermo il nostro operatore guarda direttamente all'interno e valuta la situazione! 

La normativa sulle condutture dei condomini

Può capitare che vi siano problemi all'impianto fognario del condominio. Chi deve occuparsene? Ecco cosa dice la normativa: se l’impianto di fognatura comune condominiale crea danni ad una singola proprietà, la responsabilità ricade sull’intero condominio. Le cose cambiano se il danno viene causato dal comportamento colpevole di un singolo; in quel caso sarà l’interessato che dovrà risarcire il danno. Se invece il danno è causato da un difetto di costruzione, il condominio può rifarsi direttamente sul costruttore.

In ogni caso, l’amministratore deve provvedere rapidamente alla riparazione dell’impianto, soprattutto se è presente una fuoriuscita di acque scure nelle singole proprietà dei condomini.

La normativa sulle acque di scarico e sui rifiuti

Tutti gli scarichi (tranne quelli domestici) devono essere accessibili alle autorità di controllo per eventuali verifiche. E’ vietato scaricare sul suolo e direttamente nelle acque sotterranee (salvo alcune eccezioni regolamentate). Inoltre, è vietato smaltire rifiuti in fognatura (anche se triturati), ad eccezione degli scarti alimentari che però devono essere trattati con apparecchi dissipatori (particolari elettrodomestici che in sostanza "triturano" gli scarti). 

Autorizzazione agli scarichi

Tutti gli scarichi devono essere autorizzati; l’autorizzazione è rilasciata al titolare dell’attività che origina lo scarico e ha una validità di 4 anni. Il rinnovo deve essere richiesto un anno prima della scadenza.

Se siete titolari dello scarico e venite sottoposti ad un controllo, non potete rifiutarvi di dare informazioni alle autorità o concedere loro l'accesso allo scarico; in tal caso andate incontro a:

  • Diffida: l’autorità stabilisce un termine entro il quale dovrete eliminare le inosservanze
  • Diffida e sospensione dell’autorizzazione: se si presentano pericoli per la salute e l’ambiente
  • Revoca dell’autorizzazione: se, in seguito alla diffida, non avete provveduto all’eliminazione delle inosservanze

Vi ricordiamo inoltre che scarichi abusivi comportano sanzioni amministrative e penali.

Contattateci per informazioni e preventivi! Telefonando al numero 06/21.57.745, compilando la form alla pagina Preventivi o scrivendoci a info @ novaecologica.it. Nella mail comunicateci quante più informazioni possibili: qual è la vostra esigenza, dove si trovano i rifiuti e non dimenticate un recapito telefonico per ricontattarvi.

A tutto il resto penseremo noi!

I nostri clienti

Cosa dicono di noi

Copyright © 2016 www.novaecologica.it - Partita IVA 04076171000 - Powered by ElaMedia Group