Il MUD si inserisce nell'insieme di quelle strategie statali volte a controllare la gestione dei rifiuti in territorio nazionale per evitare sprechi ed operazioni illegittime.

La normativa italiana sui rifiuti e la sicurezza ambientale

Il MUD sarebbe dovuto essere sostituito dal Sistri (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti), ma anche per il 2016 i due sistemi andranno in parallelo. Il Sistri è stato ideato per sostituire la mole di documenti richiesti.

Questi sono:

• Il Formulario di Identificazione dei Rifiuti (FIR)
• Il Registro di Carico e Scarico
• Il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD)

Tutti e tre questi documenti rispondono alla precisa esigenza di controllare tutti gli step del processo di produzione, raccolta e smaltimento dei rifiuti. Gli attori che devono, quindi, prendere in carico questa burocrazia sono pertanto sia i produttori di rifiuti, sia i trasportatori sia, infine, i destinatari dei prodotti di scarto.

Tutto questo deriva da precise disposizioni anche di ordine europeo. Ad esempio, per identificare con precisione ogni categoria di rifiuto a partire dal 2002 è stato reso disponibile in tutti i paesi il Catalogo Europeo dei Rifiuti, una tassonomia completa degli scarti pericolosi e non.

Come compilare il Modello Unico di dichiarazione ambientale

Sono tenuti alla compilazione del MUD:

• Tutti colori che producono rifiuti pericolosi (per gli altri non è obbligatorio)
• Chi a titolo professionale svolge attività di raccolta e trasporto rifiuti

Possono invece compilare il MUD in procedura semplificata (cartacea) i soggetti che nello scorso anno hanno prodotto non più di 7 tipi di rifiuti pericolosi utilizzando non più di 3 trasportatori indirizzandoli a non più di 3 destinatari finali.

Il Modello può essere inoltrato per via telematica utilizzando i servizi del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Copyright © 2016 www.novaecologica.it - Partita IVA 04076171000 - Sviluppato dall'Agenzia Web di Roma ElaMedia Group

GDPR e Cookie Privacy. Questo sito utilizza solo Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento). La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies verrà interpretata come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal sito stesso.