I calcinacci vanno smaltiti correttamente, affidandosi a ditte specializzate. Noi della Nova Ecologica siamo in possesso delle giuste attrezzature e competenze per smaltirli. Effettuiamo il ritiro, il trasporto e lo smaltimento di ogni tipologia di rifiuto edile: asfalto, materiale isolante (guaina); legno; vetro; plastica; terra da scavo.

Il prezzo per lo smaltimento dei calcinacci si calcola al metro cubo, ma approfittate del nostro prezzo speciale: € 18,00 al metro cubo e per il trasporto massimo € 70,00 sul territorio di Roma!

Inoltre il nolo del container per lo stoccaggio dei calcinacci è gratuito per grandi quantità.

Contattateci! Telefonando al numero 06/21.57.745, compilando la form alla pagina Preventivi o scrivendoci a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Nella mail comunicateci quante più informazioni possibili: qual è la vostra esigenza, dove si trovano i rifiuti e non dimenticate un recapito telefonico per ricontattarvi.

A tutto il resto penseremo noi!

offerta smaltimento calcinacci Roma

La normativa sullo smaltimento dei calcinacci

La legge considera i calcinacci rifiuti speciali e non pericolosi. Secondo la normativa, dovrebbe essere l’appaltatore iniziale a farsi carico (economicamente) del loro smaltimento. Spesso però, i costruttori, pur di risparmiare, abbandonano i calcinacci nell’ambiente o li riutilizzano per piccoli lavori, come ricoprire buche.

Per evitare abusi e problematiche, la legislazione impone che solo ditte autorizzate possano provvedere al corretto trasporto e smaltimento dei calcinacci e dei rifiuti in generale.

Come avviene lo smaltimento?

Lo smaltimento avviene attraverso varie fasi:

  • Polverizzazione
  • Separazione dei materiali (per proprietà chimico-fisiche)
  • Selezione dei materiali (per dimensione)
  • Recupero dei materiali nocivi

Le parti riciclabili vengono quindi destinate al riutilizzo, mentre il resto va smaltito negli impianti dedicati.

Il codice C.E.R.

Il codice CER (Catalogo Europeo dei Rifiuti) è un codice composto da sei numeri che indica ogni tipologia di rifiuto. I calcinacci rientrano nel 17.09.04, i rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione. I calcinacci possono essere destinati a tre diverse attività di recupero:

  • Messa in riserva per la produzione di materie prime secondarie per l’edilizia
  • Utilizzo per recuperi ambientali in seguito ad un adeguato trattamento
  • Utilizzo per realizzare sottofondi stradali ed altro

Per riutilizzare i calcinacci, essi vengono sottoposti ad un rigido test, chiamato "test di cessione", disciplinato dalla norma Uni En 12457-2. In alcuni casi, si ricorre anche ad un'ultracentrifuga (20.000 G), per almeno dieci minuti. Solo successivamente il materiale potrà essere filtrato, e i risultati delle analisi dovranno essere comparati con una tabella già predisposta.

Clienti e testimonianze

Cosa dicono di noi

I nostri clienti

                                      


                          


                             


                

Dove siamo

Copyright © 2016 www.novaecologica.it - Partita IVA 04076171000 - Powered by ElaMedia Group