Le fosse biologiche sono dei contenitori utilizzati per raccogliere le sostanze di scarto delle abitazioni, in assenza delle fognature tradizionali. Mantenerle nelle giuste condizioni è quindi molto importante, tant’è che lo spurgo delle fosse biologiche va effettuato regolarmente ed è necessario rivolgersi ad aziende competenti e preparate nel settore. Di seguito riporteremo maggiori informazioni che vi aiuteranno a capire come funziona lo spurgo delle fosse biologiche.

Cosa sono le fosse biologiche: come funzionano?

Le fosse biologiche sono sostanzialmente delle vasche a tenuta stagna, da installare nel terreno, in cui defluiscono i liquami di scarto di abitazioni non allacciate alla rete fognaria classica (pensiamo ad esempio a case isolate in campagna ecc.). Possono essere di vari materiali, come vetroresina, PVC o cemento (più costoso) ed essere di tre forme:

  • Monocamerali
  • Bicamerali
  • Tricamerali

Tipologie di fosse biologiche

Ne esistono inoltre due tipologie: fosse biologiche tradizionali e fosse biologiche Imhoff.

La fossa biologica tradizionale è composta da due sezioni: divisorio e setto verticale. Nel primo si depositano le sostanze pesanti non solubili, mentre quelle solubili subiscono la fermentazione. Le sostanze così purificate passano quindi nel secondo comparto, dove subiscono la decantazione, per passare infine nel recapito finale. Questa tipologia necessita periodicamente di un’operazione di spurgo.

La fossa biologica Imhoff è costituita da una vasca superiore ed una inferiore, collegate tra loro.Il liquido entra nella vasca superiore, nella quale subisce la sedimentazione, per passare poi in quella inferiore, in cui avviene la digestione anaerobica, ovvero la distruzione delle sostanze organiche realizzata attraverso l’intervento di microrganismi. La fossa Imhoff non necessita di interventi di spurgo, ma espelle i liquami con metodi naturali, come la subirrigazione e la fitodepurazione.

Le tubature e gli impianti fognari sono spesso oggetto di intasamenti e ostruzioni a causa di un riempimento eccessivo delle vasche di raccolta, di danni all’interno delle condotte oppure per la presenza di incrostazioni o depositi calcarei o altro materiale di scarico nelle tubature. In questi casi, il problema può essere risolto attraverso interventi di disostruzione dell’impianto fognario Roma.

Cos’è la disostruzione di un impianto fognario 

La disostruzione di un impianto fognario Roma è anzitutto un’operazione molto delicata che, a causa della pericolosità delle acque reflue, deve essere affidata a delle ditte specializzate. Essa consiste in una serie di interventi volti a liberare e a sbloccare completamente le fognature senza provocare danni strutturali alle tubature. In questo modo le tubature e gli impianti fognari possono tornare ad essere nuovamente efficienti.

Questo intervento va effettuato regolarmente per prevenire versamenti di liquami che spesso causano danni a terzi e conseguenti aggravanti anche penali e non solo civili. 

Come avviene la disostruzione di un impianto fognario

L’operazione di disostruzione di un impianto fognario Roma avviene nella seguente modalità:

  • videoispezione delle tubature tramite videocamere ad alta definizione che evidenziano le eventuali rotture o intasamenti
  • analisi delle eventuali rotture o ostruzioni da parte di esperti in base al materiale raccolto
  • disostruzione vera e propria tramite autospurgo che aspira direttamente tutte le impurità
  • scarico dei rifiuti nella cisterna dell’autospurgo e trasporto finale al centro di smaltimento

Nello specifico, il servizio di disostruzione della rete fognaria Roma è svolto in via principale dall’AMA, che si occupa di tutte le attività sopra descritte con personale qualificato, nel rispetto delle norme sull’antinfortunistica e in base all’autorizzazione al trasporto rifiuti RM822/O del 17/07/2002.

Come avviene lo spurgo delle fosse biologiche a Roma?

Lo spurgo delle fosse biologiche deve essere effettuato almeno una volta l’anno; mantenere pulite le fosse è importantissimo, sia per garantirne un corretto funzionamento, sia per evitare che le sostanze di scarto fuoriescano ed inquinino il terreno circostante.

L’operazione viene effettuata con attrezzature specifiche, come l’autospurgo, una particolare tipologia di camion, dotato di pompa e cisterna in cui raccogliere i liquidi di scarto. Per effettuare lo spurgo delle fosse biologiche è opportuno rivolgersi ad aziende specializzate, che possiedano la giusta attrezzatura e siano in grado di fornire personale altamente preparato.

I pozzi neri sono bacini chiusi nei quali confluiscono, appunto, le acque nere: quelle in uscita dai water e dai rubinetti. Si tratta quindi di sostanze che possono procurare cattivo odore.

Il problema principale dei pozzi neri è che, a differenza delle fosse biologiche, questi non hanno alcun canale per filtrare e scolare all'esterno quanto custodiscono: è quindi necessario uno spurgo quantomeno mensile, per evitare cattivi odori ed altre problematiche. Si tratta di strutture che vanno utilizzate solo nelle case isolate dove la conduttura urbana non può arrivare e, per questa ragione, si trovano costrette a soluzioni alternative. Vengono spesso costruiti poco lontano dalle case e quindi richiedono attenzioni continue.

Come funziona lo spurgo

Lo spurgo dei pozzi neri a Roma viene effettuato tramite macchinari particolari: autocisterne dotate di grosse pompe capaci di raccogliere tutto il materiale che si trova nella fossa. Una volta svuotata, e trattata con particolari sostanze chimiche destinate anche ad alleviare il cattivo odore, i liquami vengono trasportati in luoghi creati ad hoc per essere smaltiti.

Le ditte specializzate si occupano di manutenzione del pozzo, di spurgo ed eventuale riparazione. È infatti necessario controllarne l'integrità spesso, per evitare fuoriuscite non volute. I pozzi neri sono fatti di cemento ed è possibile che, nelle vicinanze, si trovi una falda acquifera oppure banalmente che il pozzo nero confini con il giardino della casa.

L'operazione ha un costo variabile a seconda della natura del pozzo e della complessità del compito. Il consiglio è di rivolgersi alle ditte di settore specializzate, come la Nova Ecologica, per maggiori informazioni.

Videoispezione fognature

In caso di ostruzione della rete fognaria, e quindi di un suo cattivo funzionamento, è necessario rivolgersi ad un’azienda in grado di risolvere il problema con le più moderne tecnologie. E’ proprio la tecnologia che permette infatti il primo tipo d’intervento, grazie alla videoispezione delle fognature.

La manutenzione della rete fognaria è un elemento da non trascurare; è anzi consigliabile effettuare interventi di controllo periodicamente, al fine di evitare gravi danni alla struttura delle tubature. In caso di ostruzione della rete fognaria, e quindi di un suo cattivo funzionamento, è necessario rivolgersi ad un’azienda in grado di risolvere il problema con le più moderne tecnologie. 

Le videoispezioni delle fognature permettono d’individuare con chiarezza il problema e quindi di risolverlo precisamente e tempestivamente. Se vi trovate a Roma o nel Lazio e doveste aver bisogno di un intervento di questo tipo, potete rivolgervi alla Nova Ecologica, azienda esperta negli interventi di disostruzione e spurgo delle fognature, nonché fornitrice di molti altri servizi nel settore.

In cosa consiste il servizio di videoispezione della fognatura?

La videoispezione delle fognature avviene grazie ad una microtelecamera che, fatta entrare nella tubatura, riprende in diretta la situazione della fognatura. L’operatore, controllando le immagini su un monitor, è in grado d’individuare la natura del problema e può quindi intervenire nel punto preciso danneggiato.

Gli step della procedura

La videoispezione si svolge in varie fasi:

  • Viene individuato il punto migliore per accedere
  • La microtelecamera viene introdotta nella tubatura
  • Durante il percorso, la telecamera riprende immagini che vengono contemporaneamente trasmesse su uno schermo
  • Le immagini vengono salvate su un DVD, per essere analizzate attentamente
  • Il problema viene individuato con precisione
  • Inizia l’intervento di rimozione dell’ostacolo

Con dei passaggi molto semplici, è possibile così dare avvio all’intervento vero e proprio della disostruzione degli impianti fognari.

I vantaggi della videoispezione a Roma

Perché la videoispezione è vantaggiosa? Per tanti e vari motivi, come la possibilità, attraverso uno “sguardo diretto”, d'individuare con precisione la natura del problema, e scegliere quindi il metodo di risoluzione più adatto, concentrando anche i costi da sostenere. Conoscendo il punto esatto su cui intervenire, non è necessario demolire tutta la tubatura fognaria.
L’operazione avviene inoltre in tempi molto brevi.

Servizi di pronto intervento fognature H24

Le ostruzioni e gli intasamenti degli impianti fognari devono essere risolti in maniera tempestiva, onde evitare danni strutturali permanenti alle tubature. E’ per questo che appena si verificano queste situazioni di emergenza è molto importante contattare le società di pronto intervento fognature Roma. Queste società offrono i loro servizi e sono a disponibilità immediata 24 ore su 24 e sono in grado di applicare le tipologie e le metodologie di lavoro più adatte allo scopo. Sono caratterizzate da personale preparato e aggiornato e dotate di attrezzature tecnologiche all’avanguardia.

Le ditte di pronto intervento fognature a Roma (ad esempio la www.novaecologica.it) possiedono un’esperienza certificata in materia di problemi legati alle fognature e propongono la risoluzione di problematiche legate alle ostruzioni delle reti delle fognature, disostruzione delle strutture di scarico delle acque reflue, smaltimento dei reflui e liquami, sistemi di sollevamento delle acque, allagamenti, spurghi di pozzi e fosse biologiche. Utilizzano sistemi di disostruzione all’avanguardia quali la videoispezione e l’applicazione del sistema di Canal Jet. 

Personale qualificato e automezzo specifico

Il personale a disposizione, inoltre, è di solito rappresentato da esperti in analisi delle rotture e delle ostruzioni in modo da permettere un intervento preciso e mirato per la tipologia di danno rilevata. Ciò che permette a tali ditte di pronto intervento fognature Roma di muoversi e risolvere il problema rapidamente è l’utilizzo di un unico automezzo dotato di molteplici attrezzature dalle diverse caratteristiche e che è in grado di trasportare le apparecchiature e gli strumenti tecnologici necessari per ogni tipo di intervento richiesto, al fine di evitare viaggi inutili e dispendiosi e relative perdite di tempo.

Gli intasamenti e le ostruzioni degli impianti fognari o delle tubature causano notevoli problemi e difficoltà, soprattutto se provocati da incrostazioni e depositi calcarei difficili da rimuovere. In questi casi, infatti, è molto importante riuscire a sbloccare completamente le fognature senza provocare danni irreparabili alle strutture delle tubature. Onde evitare tutte queste problematiche, è meglio affidarsi ad una ditta specializzata che utilizza un sistema efficiente e innovativo quale l’autospurgo con Canal Jet.

L’importanza dell’autospurgo con Canal Jet

Quando i corpi estranei che intasano tubi e canali impediscono il regolare deflusso delle acque è importante intervenire tempestivamente. E’ altresì importante eseguire periodicamente interventi di manutenzione della rete fognaria, onde evitare disagi improvvisi e limitare il rischio di interventi straordinari. E’ qui che interviene l’autospurgo con Canal Jet, una tecnica di disostruzione innovativa che è in grado di localizzare perdite idriche con precisione e velocemente, intervenendo rapidamente nella riparazione di tubi.

Come funziona l’autospurgo con Canal Jet 

L’autospurgo con Canal Jet entra in azione dopo che le fogne sono state liberate ed esegue in maniera rapida ed efficace la pulizia e la disinfezione delle condutture. L’autospurgo è dotato di attrezzature ad alto standard tecnologico per pulire e lavare le tubature. 

Gli autospurghi sono automezzi specifici dotati di pompe ad alta pressione, che arrivano ad aspirare fino a 40,000 litri al minuto di qualsiasi prodotto liquido e solido. Oltre a tali pompe, l’autospurgo è dotato di tubi flessibili che possono raggiungere qualunque livello di posizionamento delle tubature. Si tratta di tubi speciali che immettono nelle tubature acqua e disinfettante ad altissima pressione. In tal modo, qualsiasi rischio per la salute causato dall’ostruzione della fogna viene tranquillamente evitato. Una volta recuperati, i liquidi aspirati vengono poi smaltiti opportunamente secondo i normali protocolli di legge. 

 

Copyright © 2016 www.novaecologica.it - Partita IVA 04076171000 - Sviluppato dall'Agenzia Web di Roma ElaMedia Group

GDPR e Cookie Privacy. Questo sito utilizza solo Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento). La prosecuzione della navigazione o l’accesso a qualunque sezione del sito senza avere prima modificato le impostazioni relative ai Cookies verrà interpretata come accettazione implicita alla ricezione di Cookies dal sito stesso.